Come scrivere il post perfetto su Instagram in 7 passi

come scrivere il post perfetto

Condividi il post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Scrivere il post perfetto su Instagram non è una cosa semplice: a dire la verità, non esiste nessuna formula magica. In questo articolo troverai dei consigli molto utili su come scrivere un ottimo post su Instagram che generi like, condivisioni e interazioni.

Pronti? Via! 

I 7 passi da seguire per scrivere il post perfetto su Instagram

  1. Trova la tua nicchia 
  2. Identifica le Reader Personas e il tone of voice 
  3. Tira fuori le idee 
  4. Crea un piano editoriale 
  5. Scrivi una caption efficace: headline, corpo, CTA
  6. Aggiungi hashtag e emoji 
  7. Occhio alla grafica! 

1. Trova la tua nicchia

Un post Instagram perfetto avrà molta risonanza se verrà pubblicato in un contesto in linea con ciò di cui tu parli e, soprattutto, dove tu hai l’autorità di poterne discutere. Di conseguenza, sì, trovare una nicchia di mercato a cui rivolgerti è importante!

Se sei un appassionato di digital marketing, probabilmente la storia della nicchia ti sembrerà banale e ripetitiva: in realtà, dominare una nicchia precisa di mercato è davvero quello che farà la differenza nel tuo business. Diventa rilevante in un settore in cui senti di poter esprimere la tua unicità e le tue competenze e posizionati nella mente delle persone come esperto di quella nicchia!

2. Identifica le Reader Personas e il tone of voice

Diresti mai a tua nonna che il tuo lavoro è fare la Social Media Manager, che hai un calendario editoriale su Trello e che tra poco hai una call Zoom con i tuoi partners?

Se tua nonna è come la mia, credo che la risposta sia no.  Questo perché lei non parla il linguaggio del digital marketing e devi quindi scegliere altre parole per comunicare il tuo messaggio. Questo concetto corrisponde a quello che in gergo si chiama tone of voice.

Che lingua parlano le persone che ti leggeranno, ovvero le tue
reader personasQuanti anni hanno? Preferiscono un linguaggio formale o informale? Conosci il loro gergo, i loro valori e il loro sistema di credenze?

Immergiti nell’ascolto della tua nicchia, cerca di capire attentamente i comportamenti, i bisogni e le esigenze delle tue reader personas. Adatta il
tone of voice e il linguaggio da utilizzare di conseguenza, affinché il tuo modo di comunicare esprima empatia e autenticità

Le tue reader personas sono fondamentali perché si trasformeranno nella tua community: ho parlato in questo articolo del perché dovresti averne una dell’importanza di rafforzare la propria community.

3. Tira fuori le idee

Bene, ora hai una nicchia e sai come rivolgerti alla tua audience… ma ti senti il cervello bloccato e non hai idea di cosa poter parlare. Niente paura, procediamo con la generazione di idee per scrivere un post coinvolgente!

Prendi carta e penna (o, in alternativa, il tuo pc), vai in una stanza senza distrazioni e fai partire un timer di 10 minuti. Lascia libera la tua creatività e fai una lista di tutti gli argomenti di cui vorresti parlare con la tua community. Puoi scrivere una parola sola o frasi semplici. 

Alla fine dei 10 minuti, prendi le parole o i concetti che hai scritto e raggruppali in 3 o 4 categorie. Ti do una bella notizia: hai appena creato la tua scaletta di contenuti, ora però occorre pianificarla in modo strategico: è proprio a questo che ti servirà il prossimo step, ovvero creare un piano editoriale.

4. Crea un piano editoriale

Un ottimo contenuto è tale se è inserito in una strategia di comunicazione ben strutturata: è proprio a questo che ti serve il piano editoriale. Esistono tantissimi template da scaricare gratuitamente sul web: ad ogni modo, può fare al tuo caso un’agenda giornaliera o il Google Calendar del tuo account Google, per intenderci.

Sul tuo piano editoriale vai a inserire in giorni e orari precisi le categorie in cui hai raggruppato gli argomenti di cui vuoi parlare.  A questo punto, non ti resta che seguire il tuo piano editoriale per scegliere di volta in volta gli argomenti di cui parlare e procedere di conseguenza con la creazione dei relativi contenuti. 

Tips: cerca di far coincidere la pubblicazione dei tuoi post con gli orari in cui hai più interazioni!

Per chi è già esperto di social tool, uno strumento utilissimo è Creator Studio, che ti permette di programmare in anticipo la pubblicazione dei tuoi post: questo ti consente di creare e mettere in agenda diversi contenuti in una sola volta. 

Come scrivere il post perfetto

5. Scrivi una caption efficace: headline, corpo, CTA

La caption è la didascalia del nostro post Instagram.
Innanzitutto, Instagram è una piattaforma che impone delle regole ben precise, che determinano il successo in termini di visibilità e copertura del post in questione. Una di queste è il numero dei caratteri: abbiamo a disposizione 2200 caratteri per scrivere la caption.

Per scrivere una caption che mantenga viva l’attenzione della nostra audience è essenziale conoscere le basi del copywriting. Ovviamente, questo paragrafo non può sostituire un corso approfondito di copy, ma per creare un post Instagram che generi like, condivisioni e che catturi l’attenzione, puoi regolarti su queste linee guida:

5a. Crea un titolo d’impatto

La headline, ovvero il titolo del tuo post, deve agganciare l’attenzione del lettore. Puoi utilizzare numeri, domande oppure anticipare l’argomento della didascalia
Accenna all’argomento senza svelare tutto, crea suspense e curiosità.

5b. Sviluppa il discorso nel corpo della caption

Nel corpo della didascalia, inserisci i concetti più importanti all’inizio e poi svelali un passo alla volta. Se il tuo post è emozionale e deve generare empatia, utilizza la tecnica dello storytelling, ovvero coinvolgi i lettori con una storia.
Se il post è invece informativo, adotta la tecnica del carosello e dividi le informazioni in bullet point.

5c. Inserisci una Call To Action

Concludi il post con una CTA, ovvero con “la chiamata all’azione” in cui chiedi alla tua community di partecipare alla discussioni. Non avere paura di coinvolgere la community con vere e proprie richieste di interazione, ad esempio:

  • chiedi loro un feedback sul contenuto del tuo post;
  • fai una domanda aperta;
  • crea un sondaggio;
  • chiedi un consiglio o una loro opinione su un determinato argomento.

Questi sono solo alcuni spunti, utilizza la tua creatività e ricorda che le persone che ti leggono vanno sempre stimolate all’interazione.

6. Aggiungi hashtag e emoji

In passato, gli hashtag aiutavano in modo massiccio a amplificare la copertura dei post sulla piattaforma. Oggi la loro copertura si è ridotta parecchio, ma gli hashtag rimangono in ogni caso un ottimo indizio che suggeriamo a Instagram per farci categorizzare nella nostra nicchia. In poche parole, utilizzando determinati hashtag associamo delle parole chiave al nostro profilo e avremo più possibilità di apparire nella home di persone interessate a quell’argomento.

Il mio consiglio è di sceglierti degli hashtag di nicchia, piccoli e, soprattutto, rilevanti per il tuo settore e di aggiungerli o sotto il post oppure nel primo commento, così la caption rimane esteticamente più pulita.

Per quanto riguarda le emoji, fanne buon uso: utilizzare ogni tanto una piccola grafica rende il testo più scorrevole e meno pesante, ma se si esagera si ottiene l’effetto opposto! 

7. Occhio alla grafica!

Ultimo passo ma non meno importante, vai ad associare una foto o una grafica coerente con la tua didascalia. Bene, il gioco è fatto! Ricorda che questo è un passaggio fondamentale, in quanto un’immagine sfocata o non bella abbasseranno di tantissimo il valore percepito del tuo post.

Ultimato anche questo passaggio… Ci siamo, il tuo post Instagram è pronto per essere pubblicato! Se questo articolo ti è piaciuto, lasciami un feedback nei commenti.

 

… il Copy è un argomento che ti interessa? Sappi che a breve ci sarà un Webinar dedicato proprio a questo argomento, qui di seguito puoi iscriverti alla lista di attesa e ricevere in regalo 15 headline che renderanno i tuoi post più accattivanti!

Webinar Social Copywriting

Impara a veicolare il tuo valore attraverso un copy che spacca!

Quante volte ti sei impegnato a scrivere un contenuto sui Social o sul tuo blog senza ottenere i risultati sperati? Quante volte sei rimasto paralizzato dal blocco dello scrittore con l’ansia di trovare un argomento di cui parlare? Scrivere contenuti interessanti che colpiscano l’attenzione di chi ci ascolta e che allo stesso tempo trasmettano la nostra unicità non è così semplice… ma puoi imparare a farlo con noi!

In questo webinar scoprirai come: 

  • analizzare il tuo mercato e/o contesto di riferimento
  • comprendere e far risaltare la tua unicità smisurata
  • definire una strategia sostenibile e a lungo termine per non rimanere più a corto di idee
  • conoscere alcune tecniche efficaci (e etiche!) di copywriting
  • creare testi magnetici con finalità diverse che potrai applicare già dal prossimo contenuto

Scaletta del webinar

  • Identifica chi sei, cosa offri e perché
  • Comprendi i tuoi punti di forza e i tuoi valori
  • Definisci la tua unicità attraverso la tua USP
  • Renditi riconoscibile tra la folla
  • Cos’è il copywriting
  • Prima di scrivere…ascolta
  • Rivolgiti alla tua reader persona con il tone of voice giusto
  • Genera idee e argomenti per i tuoi contenuti
  • Imposta il tuo piano editoriale
  • Impara le tecniche base del copy
  • Scopri gli errori da non fare 
  • Fai promesse solo se puoi mantenerle
  • Struttura il tuo post Instagram e Facebook dalla A alla Z
  • Ad ogni tipologia di contenuto il suo copy: occhio alle differenze!
  • Prima di pretendere, offri
  • Non tradire la fiducia della tua community
  • Fatti conoscere 
  • Sprigiona il tuo valore

L’ultima parte del webinar sarà dedicata alle eventuali domande.